Il 5°Clone



Capitolo 3: Classi - Psion


Psion



Resisti a tutto quel che vuoi. Io ho i mezzi per farti pensare.
--Dechares, inquisitore nanico


Lo psion impara la Via, una filosofia di disciplina mentale, divenendo padrone della propria volontà o del suo innato potere mentale. La maggior parte degli aspiranti psion trovano un istruttore, un maestro della Via. La maggior parte delle città di Athas hanno accademie psioniche dove gli studenti ricevono un’istruzione in cambio di soldi o di un fedele servizio.

Avventure: Molti psion inizialmente vanno all’avventura per ottenere soldi per garantirsi la loro istruzione nelle accademie psioniche di Tarandan. Altri cercano di affinare i loro talenti attraverso i rigori del combattimento, preferendo gli estremi dell'esercizio fisico e la pressione delle situazioni tra la vita e la morte per focalizzare la loro volontà. Alcuni psion vanno all’avventura in cerca di conoscenza; i vecchi nomadi nelle rovine abbandonate delle desolazioni possono possedere l’antica conoscenza di nuovi poteri, delle manifestazioni della Volontà hanno poche opportunità di imparare: gli psion possono cercare di imparare queste tecniche della Via.

Caratteristiche: Lo psion impara la Via per plasmare la sua Volontà. Lo psion è in grado, attraverso lo studio chiamato la Via, di manifestare il potere innato dentro di se. Lo psion è capace proiettare questo potere, la Volontà, creando qualsiasi genere di effetto soprannaturale. Lo psion può conoscere un numero limitato di modi di plasmare la propria volontà, ma gode di una grande flessibilità nel modo in cui usare i suoi poteri appresi.

Allineamento: La ricerca di perfezionamento del Via tende a spingere molti psion in una prospettiva neutrale rispetto al mondo, così la maggior parte degli psion hanno una parte del loro allineamento che è neutrale. Gli psion buoni possono passare il loro tempo alla ricerca di nuovi poteri, o ad aiutare il loro villaggio a difendersi dai predatori, o forse entrare tra le file delle Casate dei Mercanti.
Gli psion malvagi possono lavorare come agenti al servizio dei re-stregoni, o come agenti più tenebrosi delle Casate dei Mercanti, o semplicemente lavorare come mercenari e offrire i loro speciali servigi al miglior offerente. Anche se molti psion tendono ad avere un’ottica neutrale del mondo, possono essere di qualsiasi allineamento.

Religione: Gli psion usano la Via per manifestare i loro poteri interiori; attraverso ore lunghe di meditazione e l’estremizzazione dei sensi, cercano conoscenza interiore. Il loro potere viene da dentro di loro, così soltanto gli psion dalle culture più animistiche cercano in esseri esterni o in religioni l'appagamento spirituale.

Background: Gli psion provengono da tutti generi di vita; comunque, quelli che possono permettersi l'addestramento di un maestro hanno un'opportunità molto più grande di divenire psion. Alcuni eccezionali individui, attraverso una grande forza di volontà possono imparare a scoprire i loro talenti interiori da soli, ma sono rari. Gli schiavi nati in prigionia che manifestano una propensione per la Via possono essere spediti nelle accademie per addestrarsi, nelle speranze che il proprietario possa usare il suo schiavo al meglio. Se lo schiavo si dimostra incapace di controllarsi, tuttavia viene semplicemente eliminato prima che diventi un problema.

Razze: Quasi tutte le creature viventi hanno capacità psioniche latenti, e si possono trovare psion in tutte le razze senzienti degli Altopiani, ed anche fra alcune creature che non sono normalmente considerate senzienti.

Altre Classi: Gli psion tendono ad essere attratti da quelli come loro. Gli psioni basso livello mantengono un atteggiamento quasi reverenziale verso gli psions di livello più alto, incuriositi dal loro misterioso addestramento e dalla loro conoscenza.
Gli psion di alto livello tendono o a stare sulle loro, o a tentare di aiutare pressoché chiunque, pressando per comandare il gruppo. La maggior parte degli psion tollerano chierici e druidi (anche se alcuni psion sentono la necessità di rimarcare che sono "sciocca superstizione"), ma la maggior parte degli psion è a disagio con i maghi. Gli psion vedono gli innati grosso mondo nella stessa maniera in cui un guerriero vede un barbaro - non addestrato, eccentrico, e pericoloso per i suoi compagni come per i suoi nemici.

Informazioni sulle Regole di Gioco

Come descritto nel Manuale Completo delle Arti Psioniche.   

 

Pannello Utente

Chi c'è online

Il GDR di Zargo!

Prossimi eventi

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria