Il 5°Clone



CDP - Servitore della Casata Celeste

 Le elite delle Flanaess

di Jakob ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

 

Servitore della Casata Celeste

 

Nei territori che un tempo componevano il luminoso centro del Grande Regno, l’assassinio, il tradimento, gli assalti sono all’ordine del giorno. Per questo, nella città di Rel Astra è nata una scuola che addestra guardie del corpo che proteggano le vite degli appartenenti alle famiglie nobili del Grande Regno.

 

Lo status di città libera che ha Rel Astra (oltre all’influenza del suo governante, Lord Drax) permette all’accademia di fornire guardie a tutte le grandi famiglie indipendentemente dalla loro affiliazione al Grande Principe Grenell, governante del Grande Regno del Nord, o al Grande Principe Xavener, signore del Regno Unito di Ahlissa, senza paura di ritorsioni o vendette.

 

I territori del Grande Regno sono ora controllati da cinque casate principali, che lottano fra loro per ottenere il controllo totale del potere politico e commerciale del regno in cui vivono: la Casata Crandenn, la Casata Torquann, la Casata Naelax, la Casata Darmen, la Casata Garasteth.

 

Gli appartenenti alle Casate Celesti scelgono uno fra i diplomati a tale accademia (detta “Celeste Terrore”) e lo marchiano a fuoco con il simbolo della propria famiglia, siglandone in eterno il possesso.

 

I Servitori della Casata Celeste sono più macchine che uomini: non mostrano mai sentimenti, non mostrano una volontà propria, non mostrano attaccamento alla vita. Se il loro signore lo ordina, sono disposti ad uccidere anche persone indifese o innocenti. È noto il caso di un nobile della casata Torquann che ordinò alla sua guardia del corpo, per mostrare ai suoi pari quanto fosse fedele e sprezzante della morte, di tagliarsi un dito. Il Servitore immediatamente si mutilò del mignolo della mano sinistra senza lamentarsi o mostrare dolore.

 

Sono pochi a sapere cosa accada all’interno delle mura del campo di addestramento, dove i futuri Servitori entrano ancora bambini, ma tutti sanno che la fognatura che passa al di sotto della struttura porta spesso verso il mare cadaveri di tutte le età, orribilmente mutilati. È certo che gli orrori che si subisce durante l’addestramento sono sufficienti a spezzare anche la più coriacea delle menti.

 

Fra le razze che possono diventare Servitori vi sono soltanto umani e mezzorchi, poiché è raro che i nobili scelgano altre razze come protettrici: solo gli umani sono abbastanza versatili e solo i mezzorchi sono abbastanza forti e resistenti da poter essere dei protettori efficienti. Inoltre, dato che la maggior parte degli appartenenti alle famiglie nobili è fieramente razzista, soltanto gli umani possono essere così vicini a loro da servirli e proteggerli, e fra le razze semiumane solo i mezzorchi accettano il ruolo di “carne da cannone” sacrificabile per la salvezza del loro padrone.

 

Il cammino del Servitore è aperto a tutte le classi che abbiano un addestramento marziale, anche se sono normalmente i guerrieri a diventarlo, dato che l’accademia di Rel Astra produce difficilmente altre classi di personaggio

 

PREREQUISITI

Per diventare un Servitore della Casata Celeste (Scc) un personaggio deve soddisfare le seguenti condizioni:

Razza: Umano, mezzorco

Allineamento: Qualsiasi non buono.

Abilità: Conoscenze (locali) 2 gradi, Conoscenze (nobiltà) 2 gradi, Intimidire 2 gradi.

Talenti: Arma focalizzata (qualsiasi), Volontà di ferro.

Speciale: Deve essere ammesso al servizio di una delle casate nobiliari dei territori che un tempo componevano il centro del Grande Regno (il Grande Regno del Nord, il Patto di Solnor o diAhlissa).

 

ABILITA’ DI CLASSE

Le abilità di classe del Servitore della Casta Celeste sono: Addestrare animali (Car), Artigianato (Int), Cavalcare (Des), Conoscenze (locali) (Int), Conoscenze (nobiltà), Intimidire (Car), Nuotare (For), Osservare (Sag), Percepire intenzioni (Sag), Professione (Sag), Raccogliere informazioni (Car), Raggirare (Car), Saltare (For), Scalare (For).

 

 

DADO VITA: d10

 

 

 

PRIVILEGI DI CLASSE

Competenza nelle armi e nelle armature: Un Servitore della Casata Celeste è competente in tutte le armi semplici e da guerra e in tutte le spade (compresa la spada a due lame e la spada bastarda), in tutte le armature e gli scudi. Ottiene inoltre la competenza negli scudi torre.

Orrori dell’addestramento (Str): Un Servitore della Casata Celeste viene scelto solitamente in giovane età. Fin da allora deve sottoporsi ad un allenamento sfiancante, sia fisicamente che psicologicamente. Gli orrori dell’allenamento, cui molti compagni cedono e muoiono, rinforza la mente del futuro servitore. Al 1° livello, un Servitore della Casata Celeste ottiene un bonus morale pari a +2 ai tiri salvezza sulla volontà per resistere agli affetti di paura ed un bonus morale pari a +1 contro gli effetti di charme. Questi bonus non si applicano contro eventuali incantesimi e capacità magiche utilizzate dal suo padrone.

Favore nobiliare (Sop): Al 1° livello, un Servitore della Casata Celeste viene sottoposto ad un rituale magico, effettuato da un chierico di Hextor, che concede caratteristiche magiche ad un marchio impresso a fuoco sulla pelle del Servitore. Il marchio, che rappresenta l’emblema della casata, si trova in una zona del corpo a scelta del nobile, e concede un bonus di resistenza pari a +2 ai tiri salvezza sui Riflessi. Questo bonus non si applica contro incantesimi e capacità magiche utilizzate dal suo padrone.

Inoltre, il marchio, quando visibile, segnala che il Servitore è di proprietà di un nobile del Grande Regno, e pertanto gli concede un bonus morale pari a +2 alle prove di Intimidire.

Difensore prescelto (Str): Un Servitore della Casata Celeste di 2° livello o superiore ottiene un bonus morale pari a +2 ai tiri per colpire e ai danni contro avversari che abbiano messo o stiano mettendo in pericolo la vita del nobile cui la sua vita è legata.

Conoscenze della Casata (Str): Dal 2° livello in poi, un Servitore della Casata Celeste è saldamente radicato all’interno della Casata cui appartiene. Questo si traduce, in termini di gioco, in un bonus e in abilità che un servitore acquisisce a seconda della Casata Celeste che serve.

Cranden: il personaggio ottiene un bonus intrinseco pari a +4 alle prove di Diplomazia. Diplomazia diventa un’abilità di classe.

Darmen: il personaggio ottiene un bonus intrinseco pari a +2 ai tiri salvezza contro gli incantesimi e le capacità magiche dipendenti dal linguaggio.

Garasteth: il personaggio ottiene un bonus intrinseco pari a +4 alle prove di Sapienza Magica. Sapienza Magica diventa un’abilità di

classe.

Naelax: il personaggio ottiene un bonus intrinseco pari a +2 ai tiri salvezza contro le capacità magiche e soprannaturali utilizzate dagli esterni con il sottotipo (extraplanare, malvagio).

Torquann: il personaggio ottiene un bonus intrinseco pari a +4 alle prove di Valutare. Valutare diventa un’abilità di classe.

Talento bonus: Al 3° livello, un Servitore della Casata Celeste ottiene un talento bonus da scegliere dalla lista dei talenti bonus del guerriero.

Comandante nobiliare: Per la fedeltà dimostrata, un Servitore della Casata Celeste ottiene in dono, dal suo padrone, il controllo di una squadra di guardie che dovrà addestrare e rendere difensori del proprio padrone. Il Servitore della Casata Celeste ottiene i benefici del talento Autorità, ma soltanto relativi ai seguaci che può raccogliere attorno a se. Il punteggio di Autorità viene calcolato nel seguente modo: livello del personaggio nella classe di prestigio + modificatore di Carisma.

Orrori del Grande Regno (Str): Al 4° livello, un Servitore della Casata Celeste ha visto avvenire tali e tante cose orribili nella

politica di assassinii e brutalità da essere indurito e quasi senza emozioni. Il bonus ai tiri salvezza contro gli effetti di paura si alza a +4, e quello contro gli effetti di charme a +2. Questi bonus non si applicano contro eventuali incantesimi e capacità magiche utilizzate dal suo padrone.

Ultima resistenza (Sop): Una volta al giorno, come azione standard, un Servitore della Casata Celeste di 4° livello o superiore può dar forza alle proprie truppe. Gli alleati entro 3 metri ottengono 2d10 punti ferita temporanei. Questa abilità ha effetto su un numero di creature pari al livello di classe del Servitore della Casata Celeste + il modificatore di Carisma, e dura per lo stesso numero di round.

Campione nobiliare (Sop): Al 5° livello un Servitore della Casata Celeste ottiene un nuovo marchio inciso a fuoco di solito sul viso o su un avambraccio, rappresentante il simbolo di Hextor ed infuso magicamente dai sacerdoti dell’Araldo dell’Inferno. Una volta al giorno, tale tatuaggio conferisce un bonus di fortuna pari a +2 a un qualsiasi tiro salvezza. Questo bonus può essere applicato subito dopo aver lanciato il dado e aver aggiunto i necessari modificatori al tiro. Il bonus morale alle prove di Intimidire sale a +4.

 

 

LIV

BAB

TS tempra

TS riflessi

TS volontà

Speciale

1

+1

+2

+0

+0

Orrori dell’addestramento, Favore nobiliare

2

+2

+3

+0

+0

Difensore prescelto, Conoscenze della Casata

3

+3

+3

+1

+1

Talento bonus, Comandante nobiliare

4

+4

+4

+1

+1

Orrori del Grande Regno, Ultima resistenza

5

+5

+4

+1

+1

Campione nobiliare

 

Pannello Utente

Chi c'è online

    Il GDR di Zargo!

    Prossimi eventi

     

    Ultimi file da scaricare

    Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

    Immagini dalla galleria