Il 5°Clone



[01 Novembre 2005] La Fuga dalla Realtà nel mondo del Fantastico e del GDR - III

Il Mondo Fantastico
E’ a partire dalla seconda metà dell’800 che la narrativa popolare compie un primo, essenziale, giro di boa, la strada pur aperta già nel 1818 da quel Frankenstein di Mary Shelley il quale, pur col senno di poi opera di evidente ingenuità, ha rappresentato una abbagliante novità. Esso è il primo, importante romanzo, che sfugga all’ambientazione avventurosa e colonialistica, e che introduca due delle future costanti narrative che in seguito si affermeranno con prepotente rapidità : la fantascienza ed il neogoticismo. Della prima abbiamo la più tipica caratteristica dell’immaginaria previsione di quali valli ben presto la scienza potrebbe valicare, del secondo abbiamo la totale atmosfera di negatività, di inutilità, di tenebroso e quasi superstizioso tabù che l’essere umano mai dovrebbe osare violare, esplicazione di quel timore reverenziale per i tanti dogmi preconcetti che l’evoluzione tecnologica sta in quel periodo abbattendo come castelli di carte

You have no rights to post comments

Pannello Utente



Chi c'è online

 

Ultimi file da scaricare

Creata sulla base delle liste by Darken&Erestor, ringrazio Necrid per avermi permesso di util...

Immagini dalla galleria